Era obeso ma con una dieta riesce a perdere circa 146 kg. Ma adesso gli serve un’operazione con urgenza!

Questo enorme ragazzone che vedete in foto si chiama Sal Paradiso. Oggi ha trentacinque anni. Il ragazzo, originario di New York, vive a Tampa, Florida. Come tante persone, anche lui ha sviluppato un disturbo alimentare che lo ha portato ad essere “prigioniero nel stesso corpo”.

Sal Paradiso, prima e dopo

Pensate che era abituato ad introdurre nel suo organismo diecimila calorie al giorno! Un giorno ha deciso che la sua vita aveva bisogno di una svolta, il peso lo stava ammazzando. Così ha cominciato a seguire una dieta. Ad oggi, ha perso ben 146 chilogrammi.

Sal si è deciso definitivamente solo dopo la morte suo padre. Il padre aveva 42 anni quando è deceduto per via di un attacco di cuore causato proprio dal peso in eccesso. Anche lui era obeso. La tragedia lo ha fatto riflettere.

Ha cominciato a cambiare tutte le sue abitudini insane. Ha cominciato a mangiare meglio e in quantità minori, a muoversi e a non cedere all’impulso di usare il cibo per lenire la sua depressione.

Il Daily Mail ha rivelato che il ragazzo era ingrassato così tanto da non essere più in grado di poter sapere con esattezza il suo peso, perché superava nettamente quello massimo delle bilance industriali comuni. Questa enorme perdita di peso gli ha provocato però tantissima pelle in eccesso da eliminare. Solo un intervento potrebbe aiutarlo a togliere tutta quella pelle flaccida.

Ma ovviamente, come tutto anche l’intervento ha un costo, per la precisione, costa circa centomila dollari. Ovviamente, lui non può permettersi una tale spesa, e l’intervento non è coperto dall’assicurazione sanitaria.


Sono decine e decine di chili da rimuovere.

Sal raccontando la sua storia al mondo, spera di trovare persone disposto ad aiutarlo a racimolare la cifra necessaria a pagare le spese mediche dell’intervento. Ha persino fatto un video in cui si mostra completamente nudo con tutta la pelle cadente. Lo sport, da solo, può fare ben poco contro tutta quella pelle in eccesso. Speriamo che presto riesca a raccogliere i fondi necessari per ultimare il suo percorso verso una vita sana e migliore.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi